Sostituzione vetri finestre con vetri doppi

Sostituzione vetro con vetrocamera

La sostituzione del vetro con un vetro doppio, o vetrocamera è ancora più facile con le detrazioni fiscali 2016 / 2017 : Si può detrarre le spese sostenute  per la sostituzione del vetro singolo o anche del vetrocamera esistente, l’importante è che il telaio esistente e il nuovo vetro, insieme, rispettino i limiti di trasmittanza di legge.

Che stiate ristrutturando casa o meno, quella di sostituire i vetri con vetri doppi non è un’operazione invadente, nella grande maggioranza dei casi le ante delle finestre vengono prelevate e lavorate in sede, dove tecnici qualificati valutano caso per caso l’intervento da effettuare sulle ante e ne valutano lo stato complessivo, considerando anche il film di verniciatura e l’ idoneità delle parti meccaniche.

I benefici non si limitano solo al lato economico, quando si cambia un vetro in una finestra si ottengono più vantaggi tecnici, come :

  • Risparmio energetico
  • Protezione dai raggi UV
  • Isolamento termico e acustico migliorato
  • Eliminazione degli spifferi d’aria
  • Irrigidimento strutturale delle ante
  • Eliminazione di fastidiose vibrazioni

 

cambio_vetro_finestre

Sostituzione vetro con vetrocamera

Cambiare il vetro conviene ? Facciamo due conti : 

Prendiamo in esame un appartamento con 19 Mq di serramenti composti da finestre a vetro singolo, con una trasmittanza superiore a 6 W/m2K  (per ogni metro quadro di vetro e per ogni grado di differenza tra interno ed esterno si disperdono 6 Watt di energia)

Basiamo questo esempio con una temperatura esterna è di 3°C e in casa 23°C, andiamo dunque a fare un calcolo rapido : 19 x 20 x 6 = 2280 Watt che per 24 ore fanno: 54,7 kWh di energia.

Le stesse finestre con modifica, vetri doppi e guarnizioni raggiungono anche gli 1,7 W/m2K di trasmittanza disperdendo dunque solo 15,1 kWh di energia: il 70% in meno.

Presi i dati storici, vediamo che il metano per riscaldamento delle case è aumentato del 36% negli ultimi 5 anni usufruendo delle detrazioni fiscali 2016, in circa 8 anni si ammortizza l’investimento, e in 20 anni si va inoltre a risparmiare più di 17.000 €.

Le precedenti valutazioni tengono conto della semplice sostituzione della lastra, inserendo vetricamera più tecnologici o l’aggiunta di guarnizioni e un miglioramento della posa della finestra possono migliorare questi dati fino al doppio !

Allora conviene! 

Il costo di una riqualificazione dei serramenti in legno è nettamente inferiore al risparmio, il tutto senza tenere conto degli sgravi fiscali che si possono ottenere in entrambi i casi. Grazie alle detrazioni fiscali possiamo essere dunque rimborsati di una percentuale che in base all’intervento viaggia dai 50 al 65% del costo complessivo, per approfondimenti tecnici visitate questo articolo oppure cliccate qui per contattarci direttamente

Abbiamo visto insieme che sostituire il vetro con doppi vetri è un investimento a lungo termine che paga sempre, inoltre si approfitta dell’occasione per fare un controllo generale dell’infisso, che il legno sia in salute così come la verniciatura le parti meccaniche che ne consentono irregolare funzionamento .

Dal momento che le finestre in legno sono smontate, è possibile effettuare sverniciatura e verniciature di telai e ante, lavori di falegnameria riparazione e restauro, montaggio guarnizione oltre che montare montare il vetro doppio o vetrocamera.

Con questo concludiamo invitandovi nella nostra sede di Magreta di Modena, per analizzare il vostro caso e valutare come intervenire. Ricordiamo che operiamo anche nelle provincie di Reggio emilia, Mantova e Bologna

Buon restauro a tutti dal team Legnova !